Crea sito
 
Sky presenta un amico
Solo con Sky puoi avere un palinsesto completo: Sport, cinema,serie tv,documentari e canali speciali. Se è attiva la promozione abbonati a Sky con il seguente codice amico: 106910341 Comunicando il codice potrai entrare in Sky con un�offerta speciale .

 
Cerca
Ricerca parole o frasi all'interno del sito.
 
blog segnalato
Blog da seguire


 
tweet
 
Statistiche
Visite: 327301

Una rete di cloni aggregatori

network.png

Personalmente ritengo che il settore internet di maggior crescita del 2008 sia stato quello degli aggregatori di blog news.
Ne sono nati moltissimi .
Il motivo principale è che un aggregatore di news vive non di notizie proprie, ma delle notizie dei blogger di tutta la rete.
Il gestore dell'aggregatore si deve preoccupare della piattaforma, del sito web, di indicizzarlo e non delle notizie e chiunque abbia provato a scrivere un blog sa che la selezione delle notizie da divulgare è la parte più difficile.

Non ho niente contro gli aggregatori, anzi sono molto utili per portare visite e far crescere la propria popolarità, specialmente se non applicano il nofollw alla fonte delle notizie, ma in questi ultimi 2-3 mesi la nascita di aggregatori tutti uguali è scandaloso.

La pietra dello scandalo è un CMS open source scaricabile da www.pligg.com che permette di creare con molta semplicità un news aggregator molto completo.

Il problema è che l'unica variazione che molti apportano al cms è il nome del sito e solo perchè ovviamente è obbligatorio. Poi non cambiano nulla e sono nati decine e decine di siti tutti uguali, fatti con lo stampino .
Spesso la cura del sito è così scarsa che le informazioni sul sito rimangono quelle di pligg.com, in inglese, e non fanno riferimento al sito creato. O alcuni siti sono mezzi in italiano e mezzi in inglese.



Lo scopo è chiaramente quello di sfruttare le notizie dei blog per guadagnare con gli annunci adsense senza fare troppa fatica.  Non mi stupirei che 2 o più aggregatori gemelli poi riportino alla stessa persona.

Il problema principale di questa scarsa fantasia è che poi alla fine il numero di visite di questi aggregatori è piuttosto basso e si riflette di conseguenza sulla fonte delle notizie non riportandogli alcuna visita.
Infatti se il proprio spazio web non si distingue un pochino dagli altri, non crea utenti ricorrenti e affezionati. Ci si capita sopra per caso, dopo aver googlato. E non si capisce neanche se è lo stesso che ho visitato ieri o uno diverso.

Pubblicato Lunedi 09 Novembre 2009 - 09:50 (letto 4084 volte)
Comment Commenti? Print Stampa



Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Alice TIM dismette alcuni servizi aggiuntivi. (28/02/2019 - 17:51) letto 2086 volte
Read Google+ personale sarà disattivato il 2 aprile 2019 (03/02/2019 - 09:30) letto 1754 volte
Read Seeweb organizza l’Hacking Contest Music of the Atoms (24/05/2017 - 18:40) letto 2898 volte
Read https:// quando non serve e Google esagera (19/02/2017 - 11:06) letto 2897 volte
Read La migliore cookie policy in rete (04/04/2016 - 18:53) letto 2992 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento
network.png
 
InterServer Web Hosting and VPS
 
Guadagna vendendo link e articoli sul tuo blog. SeedingUp | Digital Content Marketing
 
il tuo IP
3.235.75.174
Cookie policy
 
Login





Choose your language:
deutsch english español français italiano português
Freely inspired to Mollio template