Crea sito
 
Sky presenta un amico
Solo con Sky puoi avere un palinsesto completo: Sport, cinema,serie tv,documentari e canali speciali. Se è attiva la promozione abbonati a Sky con il seguente codice amico: 106910341 Comunicando il codice potrai entrare in Sky con un�offerta speciale .

 
Cerca
Ricerca parole o frasi all'interno del sito.
 
blog segnalato
Blog da seguire


 
tweet
 
Statistiche
Visite: 327301

21 milioni meno 1

network.png

La notizia di oggi è che ci sono 21 milioni di italiani iscritti a Facebook. 21 milioni su un totale di 27 milioni di italiani che utilizzano regolarmente internet.

27 milioni sono tanti. Danno il quadro di un' Italia connessa in rete che non credevo esistesse.

Ma 21 milioni su 27 iscritti a Facebook sono un'enormità e di questi 13 milioni si collegano quotidianamente al social network.

Se mi esaminasse un sociologo direbbe di me che sono un internet-dipendente. Solo per la quantità di cose che svolgo regolarmente e a volte esclusivamente su internet. Eppure mi faccio l'ingenua domanda: ma cosa ci fa la gente su Facebook ?

Io ho un account Facebook, ma lo uso solo per pubblicare i miei link . E' assolutamente impersonale.

Io ho anche un account su Twitter, ma lo uso solo per pubblicare i miei link.

Io ho anche un account su Linkedin, ma non ho ancora capito a cosa serve.

Ed allo stesso modo ho account su digg, Technorati e stumbleupon, ma non li uso.

Li ho aperti per studiare il servizio e vedere cosa offrivano, ma non mi interessano.

Allo stesso modo non mi interessa il modo di usare internet di Facebook, twitter e Linkedin .

Facebook assorbe il suo utilizzatore completamente e gli fa dimenticare che il social network è solo una piccola parte della rete.

Adesso tutti aprono account twitter perchè c'è Fiorello che litiga con la Dandini, appoggiato da Salvo Sottile . Apri twitter con la speranza di poter comunicare con i VIP, ma poi ti ritrovi tra gli amici gli stessi che hai su facebook e c'è una sorta di eco a sentirsi ripetere le stesse cose.

I più colti si propagandano su linkedin, nella speranza di essere letti dalle persone giuste.

Non mi entusiasmano tutti questi mondi virtuali perchè io so bene che sono arrivati dopo e per me sono già sorpassati.

Perche Facebook, twitter e linkedin mettono in contatto amici e persone che non si conoscono e subito diventano amici, per parlare di tutto e di niente.

Ma 10-15 anni fa queste cose si facevano già sui newsgroup, via NNTP, sulle bacheche virtuali e tramite le reti IRC .

E non c'erano foto, non c'erano giochini e non c'era pubblicità. E c'era solo la chiacchera, l'amicizia, la discussione e soprattutto la soluzione ai problemi che ponevi.

Io non uso Facebook e Twitter (a parte per pubblicizzare i miei link), perchè ancora uso i newsgroup testuali, senza fronzoli, senza foto ma dove incontro ancora persone vere per parlare di cose serie.

E nessun sito colorato di azzurro riuscirà mai a far morire il vero mondo della comunicazione online.



Pubblicato Martedi 29 Novembre 2011 - 22:18 (letto 3603 volte)
Comment Commenti? Print Stampa



Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Alice TIM dismette alcuni servizi aggiuntivi. (28/02/2019 - 17:51) letto 2078 volte
Read Google+ personale sarà disattivato il 2 aprile 2019 (03/02/2019 - 09:30) letto 1747 volte
Read Seeweb organizza l’Hacking Contest Music of the Atoms (24/05/2017 - 18:40) letto 2897 volte
Read https:// quando non serve e Google esagera (19/02/2017 - 11:06) letto 2896 volte
Read La migliore cookie policy in rete (04/04/2016 - 18:53) letto 2990 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento
network.png
 
InterServer Web Hosting and VPS
 
Guadagna vendendo link e articoli sul tuo blog. SeedingUp | Digital Content Marketing
 
il tuo IP
3.235.75.174
Cookie policy
 
Login





Choose your language:
deutsch english español français italiano português
Freely inspired to Mollio template