Come fare una semplice pagina web e spendere poco


Non importa quale sia la tua professione . Sia che tu abbia una pizzicheria, un ferramenta, che sia un idraulico, una sarta o una baby sitter, hai assolutamente bisogno di una pagina web .

Perchè in qualsiasi lavoro hai bisogno di essere contattato, i tuoi clienti cercano il tuo numero di telefono ed ormai più nessuno sfoglia gli elenchi telefonici .  Per cercare qualcuno tutti vanno su google, nessuno prende più in mano le pagine bianche .

Se ti ho convinto che hai bisogno di una pagina web, adesso ti spiego come avere una pagina web molto economica e come costruirla facilmente .

Naturalmente si può sentire il bisogno di una pagina web anche con altre motivazioni: iniziare a prendere confidenza con la pubblicazione di un sito, di come funziona un hosting, avere una propria pagina personale con tutti i link che si visitano abitualmente, perfino fare uno scherzo a qualche amico .

Quello che segue è la guida pratica alla tua prima pagina web  di Risparmiainrete.it

Hosting

Prima di tutto hai bisogno di un server dove verrà memorizzato il tuo sito .

Ti sconsiglio una piattaforma gratuita tipo Altervista o Blogspot . Prima di tutto non sono adatti alla tua esigenza, cioè una pagina pulita con i tuoi dati, senza banner pubblicitari, link esterni, funzioni social con gli altri siti .

Per altre tipologie di sito vanno benissimo, questo mio diario online su internet è ospitato da Altervista, ade esempio.

Ma questi servizi offrono lo spazio web, ma non il dominio, almeno non gratuitamente, ed invece è assolutamente indispensabile .

Infatti registrando un sito su uno di questi siti avrai un indirizzo per il tuo sito simile a  pizzicheria-bianchi.altervista.org  o pizzicheria-bianchi.blogspot.it .   Non è bello, è lungo, ma soprattutto non hai un dominio per la tua email, fondamentale per dare una buona impressione al cliente .

Con questi servizi infatti dovrai continuare a usare anche per il lavoro la tua email personale  …@alice.it o ….@tiscali.it  .  Invece registrando un dominio personale il tuo indirizzo web potrebbe essere pizzicheria-bianchi.it  (o .com se ti piace di più) e potrai avere una email del tipo giovanni@pizzicheria-bianchi.it .  E puoi averne quante servono . Non è meglio ?

Tophost

apri il tuo sito con TopHostPer registrare il tuo sito spazio web + dominio ti consiglio quindi Tophost . Dal momento della richiesta avrai il tuo sito web attivo in un’ora.

Costa solo 13,41 euro all’anno (IVA compresa) e ti offre:

  • spazio disco 20 GB (ne userai forse 10 MB)
  • Traffico illimitato
  • 30 account e-mail
  • PHP  (che non ti serve)
  • 4 database MySQL  (che non servono per la situazione semplice che ho descritto)

Con i 30 account email potrai avere tutte le email personalizzate che ti servono: giovanni@pizzicheria-bianchi.it , fornitori@pizzicheria-bianchi.it ,offerte@pizzicheria-bianchi.it ,scrivimi-a@pizzicheria-bianchi.it ecc.

Vuoi mettere la bella figura che farai con i biglietti da visita con una email del tipo  gusto@pizzicheria-bianchi.it  piuttosto che un bianchi.giovanni@alice.it ?

Grazie al tanto spazio, al PHP, ai 4 database se un giorno deciderai di far diventare la tua pagina web qualcosa di più complesso, non avrai problemi a costruire un sito web professionale sfruttando lo stesso dominio che già hai fatto conoscere ai tuoi clienti .

Per procedere alla registrazione scegli il prodotto topweb da questa pagina e clicca su ordina ora .

Inserisci i tuoi dati, facendo ben attenzione a scegliere il nome giusto per il tuo sito web. Per la tua necessità scegli un nome anche lungo, ma che sia molto descrittivo, con la tua attività ed il tuo nome .

Procedi al pagamento con Paypal (se non hai un account paypal puoi pagare anche con carta di credito senza fare una registrazione).

Tophost non ha rinnovi automatici . Paghi per un anno . Solo se vuoi continuare ad avere la tua pagina, rinnoverai per un altro anno (ti arriva una email che ti avverte della scadenza) . Se non vuoi più la tua pagina web su tophost, semplicemente non fare nulla . Alla scadenza verrà disattivata.

Adesso devi attendere che il tuo sito web pizzicheria-bianchi.it  sia pronto .

Adesso vediamo come fare la pagina web, senza conoscere niente di programmazione e simili.



Costruire la pagina WEB

Pensi di non saper programmare una pagina WEB ? Pensi che è vero che TopHost costa pochissimo, ma poi dovrai pagare qualcuno per farti il sito ?

Non è vero.  Basta Microsoft Word .  O Openoffice.   Basta l’editor di testi che usi abitualmente .

Quello che vogliamo costruire è una pagina web con la foto della vetrina del tuo negozio o del tuo ufficio, qualche informazione sul tuo lavoro, un po’ di pubblicità alle tue capacità  e naturalmente indirizzo, numero di telefono ed email.

Per fare una pagina così basta un word processor,  WORD o programmi simili .

Infatti con Word puoi creare un testo inserendo le immagini, metti in grassetto le frasi più importanti, colora come vuoi il testo per evidenziarlo, puoi fare un testo grande per le informazioni più importanti, un testo più piccolo per altri dati, come la partita IVA .

Quando avrai creato il tuo testo basterà scegliere dal menù FILE – SALVA CON NOME  scegliere nel menù a discesa “Salva come pagina html” e indicare  come nome del file  “index” .

Avrai così creato il documento index.html  che sarà tutto il tuo sito .

Metti online il tuo sito

Accedi a Tophost, dal menù a sinistra scegli “stato ordini” e se il tuo spazio web è pronto (ma ci vuole solo un’ora) clicca sulla rotellina verde per accedere alla gestione del sito .

icone pannello tophost

Ti troverai in un pannello di controllo chiamato CPanel, con molte funzioni, ma a te serve unicamente il file manager .

CPanel di TopHost

Ti ritroverai nel tuo spazio vuoto .  Clicca sul bottone Carica,

carica file su tophost

scegli  con il bottone Sfoglia il tuo file index.html che hai creato e clicca sullo sbaffo verde per confermare .

cerca file da caricare su tophost

Finito . Il tuo sito web è online .

Prova a scrivere sul tuo browser  www.pizzicheria-bianchi.it   e goditi la tua nuova pagina web .

 

 



Articolo tratto da: Palinsesto - non c'è più la tv - http://palinsesto.altervista.org/
URL di riferimento: http://palinsesto.altervista.org/index.php?mod=read&id=1474815773